16 gennaio 2009

Concesso di volare

Avrebbe potuto essere in sintonia, in sintonia, ma stonò,...
brutto momento, niente poteva salvarlo.
Solo in un corridoio,... aspettando. Chiuso fuori.
Egli scappò, corse per centinaia di miglia.

Un'onda lo travolse colpendolo come un pugno in faccia,..
donandogli le ali, "hey, guardami adesso,..."
le braccia aperte con il mare ai suoi piedi,...
"ohh......."

Egli sta volando.
Completamente.

Volteggiò verso il basso perchè voleva condividere
la chiave per i lucchetti delle catene che aveva visto,...
Ma prima venne denudato,..poi fu pugnalato
da uomini senza volto, be´ Stronzi, egli è ancora in piedi.

E ancora da´ il suo amore, ancora lo regala
e l'amore che egli riceve è l'amore risparmiato,...
e qualche volta si vede uno strano punto nel cielo,...
un essere umano a cui è stato concesso di volare.

Pearl Jam - Given to Fly
traduzione da un contenuto speciale all'interno dell'album Yield










6 commenti:

Elena ha detto...

Non ci sono altre parole...è già tutto scritto qui...

wanderlust ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Jacopo ha detto...

Il mio ultimo post è pure per te...
saluti mistici

Jacopo ha detto...

t'ho scritto un'email.. t'è arrivata? ;)

Apolide ha detto...

Ecco un punto di contatto tra i nostri gusti...uona domenica, Luca

Adonai

Apo

lucA ha detto...

bene Enzo, un altro fan :D

la musica.. fervore cosmico

Posta un commento