31 marzo 2009

di fugaci distacchi e nostalgie interiori

Un mese.
Mi sembra sia passata un'eternità. Eppure. Quasi non ricordo le ultime incursioni Dentro, prima che mi dissi quelle parole che suonano pressappòco così: «Adesso mi metto seriamente a studiare, perchè questi quattro esami li voglio proprio passare, Adesso. E quindi Adesso abbandono per Adesso i miei pensieri fuggevoli, gran parte delle mie passioni, scendo dal mio posto sulla sommità dell'aquilone di Franklin e me ne vado al riparo dalla dolce, elettrizzante tempesta. Adesso, si studia seriamente (no ma, seeeeriamente)...» e via dicendo; ecco che parte una delle prime e innumerevoli chiaccherate su quel che devo fare Adesso e quel che farò Dopo, così Poi riuscirò a far quest'altro, bla bla
(nel corso del mese ne conterò diverse)

Come in viaggio, viaggio d'affari(?). Un pò isolato dai detriti cosmici che rimbalzano da una parte all'altra del mio Universo. Ogni tanto qualcosa mi colpisce e mi fa tremare un poco. Tutto quel che posso fare è afferrare il proiettile incantato e infilarlo nel taschino, in attesa di tirarlo fuori al momento opportuno e presentarlo al mondo.
Il piccolo block-notes si riempie di non ho tempo adesso, però stammi a sentire un attimo...

Ho voluto provare. Messo un pò da parte il resto, concentrato completamente su questi obiettivi.
E mi son reso conto che forse ho esagerato. Oppure è solo così che va, d'altronde..

Mi mancava Tutto Questo. Con le sue nottate passate a far rimbalzare sassolini sulla superficie dell'acqua, sotto la luce di una Luna che ti fa quasi piangere. Con le visite di viandanti e amici, i sorrisi macchiati di caffè. La risacca dell'emozione, il ristagno di fluidi malinconici. Le lettura sopra gli scogli, l'arte, i flash nel crepuscolo.

Sicuramente ce ne saranno altri di questi viaggi d'affari. Ma sarà sempre magnifico tornare nella mia Big Sur.

qualcosa però - rimbalza sempre

Today's Song: God is an Astronaut - Forever Lost



1 commenti:

Elena ha detto...

Beh, che dire...bentornato! :)
Sentivo un po' la mancanza di proiettili, dardi incantati, cocomeri e vattelappesca...ma vedo che nel frattempo non sei stato con le mani in mano, e per quel qualcosa che è rimbalzato è valsa la pena aspettare...

Posta un commento